1

necrologi

 briga castello stolkalper montagne

BRIGA-08-06-2020-- Ci sono due decisioni

molto differenti, prese a Nord e a Est del Verbano-Cusio-Ossola, che potrebbero aiutare a rimettere in moto il motore dell’economia anche nella nostra regione..

La città di Briga-Glis, 12'000 abitanti, ha reso pubblico tutto quanto intende fare per aiutare l’economia privata e per motivarla ad offrire nuovi servizi :

Durante il “Lockdown” la città ha aumentato gl’incarichi alle imprese locali, anche costruendo o rinnovando strade, data la diminuzione del traffico..

La città offre aiuto prendendosi in carico direttamente, per quanto possibile, gli affitti dei locali di lavoro. Per esempio, alla rinomata scuola alberghiera internazionale “Cesar Ritz” viene abbonato l’affitto da Aprile fino a Giugno…

Eventi sportivi e culturali, finiti in problemi finanziarii, ricevono un aiuto finanziario oppure organizzativo

Ai locali gastronomici ed ai negozi che, secondo le nuove norme igieniche, possono ospitare pochi clienti, viene data la possibilità di utilizzare, in modo semplice e unburocratico, lo spazio pubblico all’esterno.

Succede così, che la centrale piazza “Sebastiansplatz” con tutti i suoi locali, cambia nome, ed è ormai una piazza adattata all’ accoglienza di tutti i cittadini, che la chiamano ormai la loro “Piazza Grande”!

Proprio in questi giorni è partito un forte piano pubblicitario (200'000.- CHF) per questa vivace cittadina dell’alto Vallese, che incentiva a visitarla arrivando sia da vicino che da lontano (grazie al tunnel di base del Lötschberg): “Ad un’ora soltanto da Berna, Benvenuti a Briga”, la città sul Rodano con il famoso Palazzo Stockalper a guardia delle antiche vie di commercio internazionale..

Già dal 1 Giugno il sentiero Via Stockalper da Briga a Gondo, è stato di nuovo reso agibile, dopo l’inverno, dai collaboratori della Fondazione ECOMUSEO: ogni anno il sentiero viene usato da alcune decine di migliaia di camminatori!

Lo stretto legame della città di Brig-Glis con l’Ufficio del Turismo del Vallese, Valais-Tourismus e la sua pubblicità in campo svizzero ed internazionale, con i treni panoramici ,“Trenino verde delle Alpi BLS”, il “Glacier Express” e con le FFS, aiuta a diffondere il comunicato ai potenziali interessati.

La promozione nel Turismo si basa sempre sulla fiducia e sulla reciproca collaborazione e si deve proprio prepararla quando i problemi non ci sono!

Walter Finkbohner